Gossip con Gérard Schmidt

Qualche anno fa ho incontrato alla mostra di Schio Gérard Schmidt di L’Amazone orchidées.
Mi hanno molto colpito i suoi meravigliosi Paphiopedilum che non avevo mai visto in quei colori e altre strane orchidee che aveva portato per l’esposizione.

Mentre lo aiutavo al suo stand ho scoperto che aveva anche scritto un libro con molte informazioni utili per imparare a coltivare le orchidee, cosa c’è di meglio per una persona alle prime armi?

Negli anni ci siamo tenuti in contatto incontrandoci alle varie mostre, quindi ora facciamo un po’ di gossip con Gérard Schmidt!

(Faremo una presentazione un po’ diversa divisa in due parti, ecco a voi la prima.)

Chi è Gérard e come è nata la tua passione?

Sono nato nel 1959 in Alsazia (Francia) proprio vicino al confine tedesco in una fattoria che era in agricoltura mista (allevamento e colture), che mio padre ha convertito nel 1964 in agricoltura biologica di frutta e verdura (era avanti nella visione dell’agricoltura!!!)
A 13 anni ho scelto il mio percorso professionale e ho optato per l’orticoltura.
Dopo aver visitato le scuole della mia regione (che non ho trovato abbastanza interessanti) ho scelto di trasferirmi in Belgio e ho trovato la scuola di cui avevo bisogno: l’Istituto provinciale superiore di studi orticoli ad Anderlecht (Bruxelles).

Ho fatto 7 anni di studi (dal 1973 al 1980). Gli studi includevano le 4 sezioni orticole: floricoltura, mercato del giardinaggio, arboricoltura della frutta, arboricoltura ornamentale e architettura del giardino.
Solo nella sezione Floricoltura c’erano circa 10.000m² di serre e ovviamente c’erano serre dedicate alla coltivazione di orchidee.

Quando nasce la tua azienda?

Nel 1980 ho creato la mia azienda dedicata alla coltivazione di orchidee. Coltivo orchidee da 47 anni, di cui 40 professionalmente.
L’azienda, che gestisco con mia moglie Béa, si trova a Nalinnes nella regione Entre Sambre et Meuse, vicino a Charleroi; quindi nel centro sud del paese a soli 25 km dal confine francese.

Durante questi 40 anni ho coltivato molti tipi di piante nel vasto mondo delle orchidee, ma poiché è necessario adattarsi costantemente, cambio spesso genere per seguire i desideri dei clienti e le mode.
Infatti negli ultimi 20 anni ho optato per la più grande diversità possibile, con particolare attenzione ai generi Paphiopedilum, Odontoglossum e ibridi intergenerici, Cymbidium, Dendrobium (alcune sezioni) e molti generi botanici diversi.

Cosa ci dici della mostra a Bolzano da Schullian?

A Bolzano ho sempre trovato una clientela appassionata di bellissime piante e un centro di interesse abbastanza aperto.
Inoltre ci sono molte persone adorabili che mi piace vedere ogni anno… e la regione è meravigliosa!

Per il trasporto ci vogliono 3 giorni per imballare e caricare il veicolo che viene sempre riscaldato alla temperatura corretta qualunque cosa accada…

Porto sempre le migliori piante da fiore del momento e alcuni grandi argomenti sono riservati soprattutto per questa mostra.

Sono naturalmente disponibile per tutta la durata dell’esposizione per consigliare e aiutare le persone a fare la loro scelta.

Link utili

L’Amazone orchidées
Il blog
Il libro
L’evento a Bolzano

Lascia un commento